Click to listen highlighted text!

In Evidenza, ultime novità

Giocare con la matematica con mamma e papà fa migliorare i voti. E allontana l’ansia per i numeri.

Giocare con la matematica con mamma e papà fa migliorare i voti. E allontana l’ansia per i numeri.

Per aiutare i più piccoli a migliorare l’approccio con la matematica insegnata a scuola è meglio giocare! Soprattutto se anche mamma e papà sono un po’ in ansia con i numeri.

Come se fosse uno spauracchio e fosse destinata solo a piccoli genietti che sono portati, la matematica rimane spesso la materia meno approcciata nelle attività quotidiane. Molti ormai sanno che leggere storie, raccontare avvenimenti e giocare con le parole sono importanti attività per stimolare il linguaggio e la lettura. Ancora in pochi temerari però si arrischiano nei territori dei numeri e dei problemi aritmetici.

Uno studio della University of Chicago ha dimostrato come già l’ansia per la matematica dei genitori può essere trasmessa ai figli e minare il senso di fiducia nelle proprie competenze in ambito numerico. Atteggiamenti e affermazioni del tipo “non ti preoccupare, anch’io non sono portato per la matematica” si possono trasmettere ai bambini, rinforzandoli nella credenza che sia una materia difficile, in cui “per natura” c’è chi va bene e chi male.

Lo stesso team, più recentemente, ha testato una nuova modalità di lavoro a casa, rivolta proprio ai genitori che non hanno un buon rapporto con i numeri e ai loro bimbi che iniziano la scuola primaria. Lo studio pubblicato su Science è uno dei primi in cui viene testata sperimentalmente una attività domestica con l’uso delle tecnologie. E sembra funzionare!

Niente tempi lunghi ed esercizi faticosi, tra l’altro: anche un’ora di gioco a settimana basterebbe a migliorare i risultati di un bambino che inizia la scuola elementare.

L’occorrente è composto da un tablet e dall’applicazione “Bedtime Math” e, come dice il nome dell’app, prima di andare a dormire qualche minuto speso a risolvere insieme giochini con numeri e forme.

I risultati dicono che i bambini che hanno usato con i genitori l’app “Bedtime Math” hanno avuto migliori risultati in matematica alla fine dell’anno scolastico. E in maniera proporzionale al tempo passato a giocare in questo modo!

Per informazioni scrivi a: ricreazione@cooperativaprogettazione.it o chiama i numeri 035/236385 – 347/6500755

E cerca la nuovissima pagina Facebook: Centro RicreAzione

Per maggiori informazioni:

http://www.focus.it/comportamento/scuola-e-universita/giocare-a-casa-con-la-matematica-aiuta-a-scuola
http://news.uchicago.edu/article/2015/08/10/parents-math-anxiety-can-undermine-children-s-math-achievement

Share Button
Click to listen highlighted text!